Bitcoin vs. Gold - Was ist besser?

Quando si tratta di Bitcoin e della sua funzione, anche le menti degli appassionati di criptovalute sono divise. Di norma, questi possono essere ampiamente divisi in tre campi: coloro che vedono Bitcoin come un mezzo per immagazzinare valore, come mezzo di scambio o entrambi. Per alcuni, Bitcoin è una riserva di valore che ha proprietà ancora migliori dell'oro. Per altri, il confronto tra Bitcoin e oro è troppo inverosimile.

Vogliamo quindi dare un'occhiata più da vicino al confronto spesso fatto tra Bitcoin e oro.Quanta verità c'è dietro l'affermazione che Bitcoin è l'oro digitale?

In questo articolo, ti forniremo molte informazioni preziose e utili sul tema Bitcoin vs. Oro, con l'aiuto del quale sarai anni luce avanti rispetto alla persona media là fuori in termini di conoscenza.

Quindi entriamo nella discussione di Bitcoin vs. Oro e iniziare ad affrontare la domanda fondamentale del perché consideriamo effettivamente l'oro prezioso. In tal modo, vogliamo provare ancora e ancora a mostrare possibili parallelismi tra Bitcoin e oro per discuterne criticamente in seguito. Buon divertimento!

 

Bitcoin vs. Oro Capitolo 1: Perché l'oro è così prezioso

Con il progresso tecnologico delle persone, anche l'efficienza nella produzione di beni è aumentata, il che ha portato il commercio e quindi l'economia a un nuovo livello. Con l'aumento della produzione di beni, anche l'uso di varie materie prime, in particolare metalli, è aumentato bruscamente.

Di conseguenza, molti metalli sono stati prodotti e richiesti in grandi quantità. L'elevata domanda di metalli li ha resi un mezzo di scambio adatto, che è stato accettato in molti luoghi come pagamento per altri beni. Inoltre, il processo di fabbricazione dei metalli è stato associato a un grande sforzo, in modo che non vi fosse alcun pericolo che il mercato sarebbe stato inondato da troppa offerta e avrebbe portato a una rapida svalutazione dei metalli.

In particolare, c'era una forte domanda di metalli più rari come oro e argento. L'indistruttibilità pratica dell'oro ha permesso alle persone di immagazzinare valore e ricchezza per generazioni e quindi sviluppare un orizzonte di pianificazione di vasta portata per il futuro. Quindi sia l'oro che Bitcoin non possono essere distrutti, ma al massimo persi.

Come l'oro è diventato denaro

Grazie alla sua scambiabilità e alla capacità fisica di preservare il suo valore per generazioni, l'oro ha già soddisfatto 2 delle 3 proprietà importanti che il denaro deve possedere secondo la comprensione generale: l'accettazione generale come mezzo di scambio e la capacità di immagazzinare valore.

La conseguenza prevedibile e naturale dell'ascesa dei metalli fu l'uso di monete d'oro, argento e rame nel commercio quotidiano. Gli effetti positivi dei mezzi di scambio universali sull'economia di mercato non devono essere sottovalutati. L'uso di queste monete ha permesso di creare un mercato più ampio, che ha enormemente aumentato le possibilità di specializzazione e commercio internazionale.

Proprio come Bitcoin, l'oro come mezzo di scambio era transfrontaliero e non limitato al commercio all'interno di uno stato.

Lo svantaggio dell'oro come merce monetaria

Tuttavia, l'uso delle monete presentava anche due principali inconvenienti. Da un lato, l'uso di diversi mezzi monetari ha causato problemi economici a causa della fluttuazione del loro valore tra di loro, che ha ostacolato la loro funzione di unità di conto efficiente. D'altra parte, i governi e i falsari sono stati in grado di ridurre la proporzione di metalli preziosi nelle monete al fine di immettere sul mercato una maggiore quantità di monete.

Quest'ultimo è un dilemma attuale e serio, perché un tale approccio non solo riduce il valore dei mezzi monetari in questione, ma trasferisce anche parte del loro potere d'acquisto agli emittenti di tali monete. Poiché nulla al mondo è gratuito, non viene creata alcuna ricchezza aggiuntiva, ma solo un trasferimento a spese dei destinatari agli emittenti delle monete.

Nel caso di Bitcoin, la contraffazione dell'oro assomiglierebbe a un cosiddetto attacco a doppia spesa, in cui viene trasferito BTC che non esiste affatto. Tuttavia, un tale attacco è possibile solo nel contesto di un attacco del 51% ed è estremamente improbabile a causa dell'elevata sicurezza della rete.

L'effetto Cantillon

La circostanza del trasferimento di valore sopra descritta è anche nota come effetto Cantillon e descrive che i beneficiari di un'espansione dell'offerta di moneta sono coloro che hanno l'opportunità di spendere l'offerta di moneta aggiuntiva prima che il mercato possa reagire all'aumento dell'offerta di moneta aumentando i prezzi. Il profitto derivante dalla creazione di moneta è anche noto come signoraggio ed è oggi utilizzato dal monopolio delle banche centrali per finanziarle come istituzione.

Con il 19. Nel diciannovesimo secolo e nello sviluppo del moderno sistema bancario, l'uso della carta moneta, il cui valore era assicurato dalla sua rimborsabilità in oro, divenne sempre più popolare. Invece di scambiare direttamente l'oro, è stato sostituito dal suo sostituto rappresentativo, la carta moneta, nel commercio quotidiano, portandoci infine al gold standard.

Il gold standard e il problema della centralizzazione

Il gold standard ha permesso al commercio internazionale di prosperare e raggiungere nuove vette attraverso l'accordo delle maggiori potenze economiche su un sistema monetario unificato basato sull'oro. Tuttavia, il gold standard aveva anche uno svantaggio essenziale, vale a dire una crescente centralizzazione delle riserve auree nei caveau delle banche.

Poiché la quantità di oro è limitata, ma la fame di più delle persone è illimitata, questa circostanza ha portato all'inevitabile. Le banche e i governi iniziarono a emettere più carta moneta di quanto potessero permettersi con la loro scorta d'oro per finanziare i loro crescenti costi o per accumulare più ricchezza.

Il rapido aumento dell'offerta di moneta rispetto all'unico aumento graduale della quantità di oro ha provocato un calo del valore della carta moneta e un trasferimento di ricchezza dalle masse nelle mani di pochi. Mentre le banche e i governi investivano la loro ricchezza in oro e altri beni, molti cittadini comuni risparmiavano la loro ricchezza in carta moneta sempre più svalutata.

La fine dell'oro come denaro?

Alla fine, il ruolo dell'oro come veicolo monetario è ufficialmente scomparso ed è stato sostituito da un nuovo standard basato sulla moneta del governo. Il problema con il denaro del governo è che il suo potere d'acquisto si basa specificamente sulla capacità dei creatori di denaro di non aumentare l'offerta di moneta fino al punto in cui si deprezza.

Contrariamente all'opinione di molti, l'oro svolge ancora un ruolo importante come bene monetario. Le banche centrali continuano a detenere oro in riserva per sostenere il valore del loro denaro. In effetti, oggi le banche centrali detengono ancora più oro di quanto ne detenessero durante il periodo del Gold Standard.

Il valore dell'oro, proprio come il bitcoin, risiede nella sua scarsità e nel prevedibile tasso di inflazione. Solo una certa quantità di nuovo oro entra nel mercato ogni anno, proprio come Bitcoin.

Questo ci porta al nostro prossimo argomento: il metodo stock-to-flow, che fornisce una spiegazione del motivo per cui l'oro e il bitcoin sono considerati più preziosi di altre materie prime.

Bitcoin vs. Oro Capitolo 2: La scarsità come driver di valore

La relativa difficoltà nel produrre nuove unità di un bene determina quanto tale bene sia suscettibile al comportamento inflazionistico.

Il rapporto tra la quantità di oro esistente e la quantità che viene ulteriormente messa in circolazione ogni anno è espresso dal rapporto stock/flow (SF).

SF = Stock / Flusso

L'inventario (stock) corrisponde alla dimensione delle scorte o riserve disponibili. Il flusso riflette la produzione aggiuntiva annua del bene. Più alto è questo valore per un bene, più è probabile che questo bene manterrà il suo valore o aumenterà rispetto a valute inflazionistiche come il dollaro USA o l'euro.

Quindi diamo un'occhiata ad alcuni numeri SF.

[caption id="attachment_15223" align="aligncenter" width="1258"]

screenshot-2019-06-18-at-18.52.50.png.webp

Cosa: Medio[/caption]

L'oro ha il valore SF più alto a 62. Questo valore dice che ci vogliono 62 anni di produzione per mantenere l'attuale stock di oro. L'argento arriva secondo con un valore SF di 22. Questo alto valore SF li rende beni monetari, ma allo stesso tempo di diversa qualità.

Bitcoin ha attualmente un valore SF di 25. Ciò colloca Bitcoin nella stessa categoria di beni di valore dell'argento e dell'oro, in base al valore SF.

Il dimezzamento di Bitcoin come driver di valore

Ora, si potrebbe dire che secondo il rapporto SF, l'oro è più prezioso dell'oro. Infatti ha anche un valore più alto, ma è qui che entra in gioco una particolarità che merita attenzione anche in questa considerazione, ovvero l'Halving di Bitcoin.

Il Bitcoin Halving dimezza il tasso di inflazione ogni 4 anni. Ciò significa che, a differenza dell'oro, il bitcoin avrà un valore SF sempre crescente.

Naturalmente, questo varrà anche per l'oro in futuro, non appena le riserve auree naturali cominceranno a esaurirsi. Tuttavia, questo non è attualmente il caso. Con Bitcoin, invece, sappiamo già benissimo che il flusso di Bitcoin si ridurrà della metà ogni 4 anni. Perché è esattamente quello che dice il codice.

Bitcoin vs. Oro Capitolo 3: Somiglianze e differenze

Ora che abbiamo uno sguardo superficiale su come l'oro ha ottenuto il suo valore, possiamo cercare gli stessi fattori di successo in Bitcoin. Abbiamo già avuto modo di conoscere un indicatore di tale possibile causa attraverso il rapporto stock/flusso.

Inoltre, abbiamo già potuto tracciare alcuni parallelismi con Bitcoin nel capitolo sulla storia dell'origine dell'oro come bene monetario. Ora vogliamo cercare specificamente altre somiglianze tra Bitcoin e oro. In questa ricerca troveremo automaticamente anche le differenze tra i due asset. Questo ci consente di discutere criticamente se il confronto tra Bitcoin e oro sia giustificato. Ultimo ma non meno importante, arriviamo alla domanda centrale dell'articolo: Bitcoin vs. Oro: quale è meglio?

Le differenze e le somiglianze tra oro e Bitcoin sono contrassegnate, ma non limitate, dai seguenti elenchi.

Somiglianze tra Bitcoin e oro

  • Bitcoin e oro sono entrambi longevi. Mentre l'oro è soggetto a un decadimento fisico molto lento, Bitcoin non ha alcuna forma fisica.
  • Sia l'offerta di oro che di bitcoin è limitata, dando a entrambi gli asset una relativa rarità. Mentre le occorrenze di oro sono ovviamente limitate, il numero di Bitcoin mai esistenti è limitato dal suo protocollo a 21 milioni di BTC.
  • Con Bitcoin e oro, gran parte dell'importo totale è nelle mani di pochi. Nel caso dell'oro, si tratta principalmente di banche centrali e banche, mentre nel caso di Bitcoin, si tratta di una manciata di individui e scambi crittografici.

Vantaggi di Bitcoin rispetto all'oro

  • A differenza dell'oro, sappiamo già che il tasso di inflazione di Bitcoin si dimezzerà ogni 4 anni. Questo processo si ripete fino a raggiungere il numero massimo di BTC mai esistente. Ciò rende le prestazioni di Bitcoin più prevedibili dell'oro per tutti.
  • L'oro non è facilmente trasferibile come Bitcoin a causa delle sue proprietà fisiche. Il trasferimento di una maggiore quantità di oro è inefficiente a causa del suo peso e della sua portata fisica. Gli utenti possono trasferire Bitcoin da un proprietario all'altro quasi istantaneamente.
  • Bitcoin può essere diviso con alta precisione. Sebbene l'oro sia divisibile, non può essere scomposto facilmente come Bitcoin: questo rende difficile e inefficiente pagare beni di basso valore.
  • Bitcoin sta diventando sempre più popolare come mezzo di scambio tra i commercianti a causa della sua crescente accettazione come mezzo di pagamento. L'oro, d'altra parte, non è più utilizzato o addirittura accettato come mezzo di pagamento nella maggior parte del mondo.

Vantaggi dell'oro rispetto a Bitcoin

  • L'oro ha un alto valore intrinseco grazie alla sua utilità come merce in tutti i tipi di campi come i viaggi spaziali ai gioielli ai dispositivi medici. D'altra parte, le opinioni divergono ancora sul fatto che Bitcoin abbia un valore intrinseco. Tuttavia, si può anche sostenere che Bitcoin ha un valore intrinseco dovuto allo sforzo coinvolto nella sua produzione, alla sua scarsità e alla sua funzione di valuta autosufficiente e anonima.
  • Mentre Bitcoin è ancora molto giovane e nuovo, l'oro si è dimostrato una merce monetaria per migliaia di anni ed è sopravvissuto a molte altre forme di denaro.
  • Per poter scambiare Bitcoin, le parti coinvolte nel commercio dipendono da ausili tecnici. Almeno piccole quantità di oro, d'altra parte, possono essere facilmente trasferite di mano in mano senza ulteriori aiuti.

Bitcoin vs. Oro Capitolo 4: Bitcoin è come l'oro?

Bene, a questo punto siamo consapevoli dei vantaggi e degli svantaggi, nonché delle somiglianze di Bitcoin e oro. Ma cosa ci dice esattamente? Bitcoin è giustamente indicato come l'oro digitale? Bitcoin è come l'oro?

Non c'è dubbio che possiamo vedere dalle poche differenze esemplari tra Bitcoin e oro che ovviamente non sono lo stesso bene. Inoltre non è lo stesso. Ci sono notevoli differenze tra le due attività. Tuttavia, le somiglianze tra Bitcoin e oro mostrano che sono simili.

Questo almeno giustifica il titolo di Bitcoin come oro digitale.

Come l'oro, Bitcoin ha molte proprietà degne di nota che una riserva di valore richiede. È scarso perché la sua abbondanza non può essere arbitrariamente aumentata da nessuno, mentre la sua presenza è limitata. È anche autosufficiente e transfrontaliero.

Bitcoin vs. Oro: quale è meglio?

Ultimo ma non meno importante, vogliamo porre fine al dibattito spesso condotto su Bitcoin vs. Riprendendo l'oro, in cui diversi campi cercano di spiegare perché Bitcoin o oro è meglio.

È facile spiegare perché spesso non si trova il consenso in queste discussioni. Molto semplicemente, una domanda preliminare cruciale rimane senza risposta. Per trovare una risposta adeguata alla domanda se Bitcoin o oro siano migliori, la prima domanda dovrebbe essere: meglio per cosa?

A differenza dell'oro, Bitcoin è sicuramente più trasportabile e più facile da condividere. Tuttavia, a differenza dell'oro, Bitcoin è ancora molto giovane. Mentre l'oro si è dimostrato una riserva di valore per migliaia di anni, Bitcoin è ancora all'inizio del suo viaggio, la cui fine nessuno conosce ancora.

Bitcoin è ancora agli inizi

Quindi un confronto diretto tra Bitcoin e oro ha davvero senso solo quando Bitcoin è riuscito a dimostrarsi una riserva di valore per i decenni a venire.

Ma la sua età ancora giovane offre anche un maggiore potenziale come investimento per questo. La capitalizzazione di mercato dell'oro è di circa 8 trilioni di dollari. Questo lo rende circa 50 volte più grande di quello di Bitcoin. Se Bitcoin dovesse essere in grado di affermarsi come oro digitale in futuro, darà una prospettiva su quanto grande potrebbe essere il potenziale di questa creazione unica.